fbpx

Villa Torre Merlata

Nelle vicinanze

Il B&B si trova a 1,5 km dai caselli autostradali di Pompei, Torre Annunziata sud e Boscoreale ed 800 m dalla locale stazione Circumvesuviana.

Gli ampi spazi interni ed esterni, il comfort delle camere, dotate tutte di bagno en suite ed affacciate sul giardino, l’ampio parcheggio custodito, le vaste aree relax del parco a disposizione degli ospiti, la serenità e la quiete dell’immersione nella natura, il rientro senza limiti di orario e la vicinanza ai siti archeologici di Pompei, Boscoreale, Oplonti, Stabia, Ercolano e Poggiomarino, alla costiera amalfitana e sorrentina e all’accesso al cono del Vesuvio, fanno di questa struttura il luogo ideale per una vacanza a sfondo culturale, di relax, di mare e di immersione nella natura.

Lucifero cacciato dal paradiso ne ruba un pezzo e lo porta con sé sulla Terra. Proprio da questo pezzo si forma il Golfo di Napoli. Cristo riconoscendo il Paradiso rubato e soffrendo comunque per la perdita di Lucifero, che era stato l’angelo più buono, piange versando le sue lacrime sul Vesuvio. Da queste lacrime nascono viti ed uve da cui si ricava un vino “divino”, che proprio per questo motivo prende il nome di Lacryma Christi

Scavi Archeologici di Boscoreale

Antiquarium di Boscoreale

L'Antiquarium è un museo archeologico sito a Boscoreale: al suo interno sono custoditi reperti provenienti dagli scavi di Pompei, Ercolano, Oplonti, Stabia e Boscoreale ed offre uno spaccato sugli usi e costumi della vita romana, nonché della natura durante tale periodo.

Scopri di più

Villa Regina

La Villa Regina è l'unica di Boscoreale ad essere visitabile e completamente ricostruita e restaurata: si tratta di una villa rustica, su due livelli, risalente al I secolo a.C. ma che successivamente ha subito diversi ampliamenti sia in età augustea che in quella giulio-claudia.

Scopri di più

Tesoro di Boscoreale

Il tesoro di Boscoreale è un insieme di 108 pezzi di oreficeria, soprattutto in argento, del I secolo d.C. Fu rinvenuto nel 1895 negli scavi di una villa romana della Pisanella, in contrada Pisanella-Settermini a Boscoreale, attualmente conservato presso il museo del Louvre di Parigi.

Scopri di più

Scavi Archeologici di Oplonti

Per scavi archeologici di Oplonti si intende una serie di ritrovamenti archeologici appartenenti alla zona suburbana pompeiana di Oplontis, seppellita insieme a Pompei, Ercolano e Stabiae dopo l'eruzione del Vesuvio del 79: oggi l'area archeologica è situata nel centro della moderna città di Torre Annunziata e comprende una villa d'otium chiamata «di Poppea» e una villa rustica detta «B» o «di Lucius Crassius Tertius».

Scopri di più

Scavi Archeologici di Stabia

Gli scavi archeologici di Stabia hanno riportato alla luce i resti dell'antica e omonima città, presso la collina di Varano, oltre a un insieme di costruzioni che facevano parte del suo ager. La campagna di scavi iniziò nel 1749, durante il regno di Carlo di Borbone tramite cunicoli, mentre per delle indagini ordinate e sistematiche a cielo aperto bisognerà attendere il 1950, anno a partire dal quale fu centrale l'opera del preside Libero D'Orsi.

Scopri di più

Pompei ed Ercolano

Mete turistiche di fama internazionale, gli scavi archeologici di Pompei ed Ercolano rappresentano
una delle più importanti testimonianze architettoniche del territorio campano.

Napoli e il Vesuvio

Ricca di monumenti storici, tradizioni artistiche, culinarie e culturali, Napoli è tra le più importanti e conosciute città del sud Italia,
caratterizzata dall’imponente presenza del Vesuvio, il vulcano quiescente che dona alla città il fascino riconosciuto in tutto il mondo.

Costiera Amalfitana

Dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, la Costiera Amalfitana è uno dei luoghi più caratteristici
e suggestivi da visitare, una tappa da non farsi assolutamente sfuggire.

Costiera Sorrentina

Tratto di costa famoso in tutto il mondo per la sua bellezza naturalistica, paesaggistica e gastronomica, nonché sede di importanti insediamenti turistici. Prende il nome dalla città di Sorrento, la città più rilevante della zona e nucleo centrale della costiera.

Procedure, obblighi e raccomandazioni anti Covid-19

Procedure

Questa struttura garantisce pulizia e disinfezione di camere e spazi comuni secondo le linee guida nazionali.

Obblighi

È obbligatorio mantenere la distanza di almeno un metro dallo staff e dagli altri ospiti in tutte le aree comuni

È obbligatorio indossare la mascherina in tutti gli spazi comuni

È obbligatorio gettare mascherine e guanti monouso usati negli appositi contenitori

Non uscire dalla propria camera se si sospettano sintomi legati al Covid-19 e avvertire subito il Gestore

Il Gestore è autorizzato a rilevare la temperatura corporea e può impedire l’accesso in caso di temperatura > 37,5 °C

Se hai febbre o sintomi simil-influenzali avverti subito lo Staff

È obbligatorio lavare o disinfettare le mani prima di accedere alla sala colazione

È obbligatorio lavare o disinfettare le mani prima di accedere alle aree comuni

Evitare assembramenti nelle aree comuni

Raccomandazioni

Lavati spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi o disinfettale con gel a base alcoolica

Aprite le finestre per areare la camera prima di uscire

Le pulizie quotidiane possono essere espletate solo quando l’ospite non è in camera

Si prega di non toccare il frigo e/o gli attrezzi e i macchinari della cucina. Rivolgersi al gestore

Si prega di tenere le chiavi della camera con sé per tutta la durata del soggiorno

Copri bocca e mani con un fazzoletto in caso di tosse o starnuti